I cerchi nel grano: da dove vengono?

I cerchi nel grano sono un mistero che tutt’ora affascina milioni di persone. C’è chi dice che siano messaggi da parte di alieni, visitatori da un altro tempo, pianeta o dimensione, e chi dice invece che si tratti semplicemente di uno scherzo ben elaborato da qualche burlone di turno. Per poter arrivare ad una risposta dobbiamo partire dall’inizio.

Nel 1987 iniziarono a comparire cerchi nel grano, ma non in un posto qualsiasi. Si trattava di un’area precisa del Regno Unito, dove gli studiosi dicono che in passato venissero svolti sacri rituali:

• Avebury;


• Silbury Hill;

• Stonehenge.


I design erano complessi, precisi e tutti quanti potevano essere visti solo dall’alto. All’inizio erano più semplici, ma anno dopo anno diventavano sempre più elaborati. Ci furono alcuni testimoni che dichiaravano di aver visto una luce nei campi dove poi comparivano i cerchi, cosa che portò ad ipotizzare delle origini soprannaturali soprattutto di natura UFO. Il fenomeno iniziò ad attrarre molta attenzione. Scienziati, curiosi e appassionati si recavano tutti sul luogo per studiare il fenomeno nella speranza di riuscire a trovare una possibile causa.


Cerchi nel Grano – Un Fenomeno Alieno

Compralo su il Giardino dei Libri

Nel 1991 due uomini (Dave Charley e Doug Bower) dichiararono di essere stati loro a creare i cerchi nel grano. Chiamarono la stampa e mostrarono a tutti il metodo che dicevano di aver utilizzato. Si trattava di una tecnica molto semplice che utilizzava una trave di legno sorretta da due funi ai lati che spingevano poi con i piedi per appiattire le spighe. Molti credettero a questa storia, ma degli scienziati rimasero scettici a riguardo. Come potevano due 60enni aver creato centinaia di disegni, ognuno dei quali realizzato in una sola notte? I cerchi erano troppo grandi e precisi per essere stati realizzati con un metodo simile.

Negli anni seguenti i disegni nel grano iniziarono a comparire in tutto il mondo, la maggior parte dei quali se non addirittura tutti, realizzati da burloni e artisti. Il dottor William Levengood però, dopo aver studiato per 10 anni più di 350 campioni presi dai cerchi nel grano, scoprì che alcuni di essi non erano stati fatti da tecnologie terrestri. Ciò che aveva creato quei cerchi venne da lui denominato “vortice di plasma rotante”, un sistema energetico complesso proveniente da qualche parte in alto nell’atmosfera. Molti confermarono inoltre che i cerchi nel grano originali potevano essere riconosciuti dal fatto che nelle loro vicinanze ogni tipo di apparecchio elettronico impazziva o smetteva di funzionare (batterie nuove improvvisamente scariche, macchine fotografiche e cellulari malfunzionanti, ecc…).

Quest’immagine mostra come le spighe entrate in contatto con l’energia aliena non siano state spezzate, la loro struttura è stata modificata di modo da piegarsi “naturalmente”.

Levengood riuscì a trovare la causa dei cerchi nel grano originali, ma la provenienza di tale energia e ciò che l’ha causata restano ancora oggi un mistero da svelare.


Anna Maria Bona
L’Occulto dei Cerchi nel Grano
Come utilizzarli sul piano fisico, emozionale e spirituale. L’arcangelo Metatron svela i messaggi celati al loro interno.
Melchisedek Edizioni
Voto medio su 3 recensioni: Buono€ 23,50

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: