Ascensione: il viaggio verso casa

Con il termine Ascensione si indica in generale un processo di elevazione, letteralmente di cammino “verso l’alto”, in senso fisico o spirituale, o anche entrambi contemporaneamente. Nella tradizione cristiana, l’Ascensione è la salita al cielo di Gesù Cristo (avvenuta 40 giorni dopo la sua resurrezione) e la festività che deriva da tale evento.

Nel cristianesimo il termine Ascensione è usato solo per Gesù; nel caso di Maria, che secondo la tradizione e la dottrina cattolica fu trasferita in cielo con il corpo, si parla invece di Assunzione.

Il Corano narra che una notte Maometto fu svegliato da un angelo e trasportato nella spianata del Tempio di Gerusalemme.
Da lì, in sella a Buraq, destriero mistico islamico, avrebbe asceso i sette Cieli incontrando i profeti che l’avevano preceduto, tra i quali Mosè e Gesù, ed infine sarebbe stato ammesso al cospetto di Allah. L’ascensione di Maometto fu un fenomeno temporaneo però, perché avrebbe poi fatto ritorno sulla Terra.

Nell’ambito “new age” il termine ascensione è generalmente utilizzato come sinonimo di crescita evolutiva, sia nel senso di un’accresciuta consapevolezza spirituale, sia nel senso più strettamente fisico e materiale. In questa seconda accezione, l’ampliamento di coscienza andrebbe di pari passo con un processo di trasfigurazione/trasmutazione alchemica, capace, per alcuni, di modificare e riattivare componenti attualmente inattive della stessa codifica genetica. A ciò seguirebbe eventualmente un vero e proprio salto cosciente verso dimensioni superiori del cosiddetto «multiverso», del quale parleremo più approfonditamente in un nostro successivo articolo.

Universi Paralleli del Sé

Frederick E. Dodson – Universi Paralleli del Sé: Come Cambiare la Realtà nel Multiverso – Spazio InterioreVoto medio su 11 recensioni: Buono€ 20


L’ascensione, è il percorso di coloro che scelgono di entrare consapevolmente in un livello di luce superiore. È una scelta personale entrare coraggiosamente nell’ignoto per espandersi in un’esperienza completamente “nuova”…

L’ascensione è scegliere attivamente di evolversi in una coscienza superiore.

L’ascensione è il fondersi con il proprio sé superiore, aprire il proprio cuore per riunirsi con la Fonte, la Luce Cristica e tutti i livelli e gli strati del Sé autentico. Si tratta di tornare all’esperienza della Luce Divina e sperimentare i più alti livelli di amore incondizionato e Allineamento Divino con la Sorgente di Luce Pura in ogni area della vita.

L’ascensione non è qualcosa che ci accade in una certa data, o in cui inciampiamo inconsapevolmente o involontariamente.

Piuttosto, attraverso la consapevolezza espansa e integrando la coscienza vibrazionale superiore del nostro sé spirituale, siamo in grado di ascendere.

L’ascensione è un processo di allineamento con la coscienza superiore e con il Divino. Non avviene istantaneamente o automaticamente, ma in modo incrementale, mentre aumentiamo l’illuminazione del nostro momento presente un passo alla volta.

L’ascensione non è solo spirituale, fisica o mentale. Il processo di ascensione ha un impatto su tutto il tuo essere e su come percepisci, ti relazioni e interagisci con il mondo che ti circonda. L’ascensione è una trasformazione totale. Ascendere significa riallinearsi con l’Amore Divino e con la consapevolezza a un livello espanso di coscienza.

Nella dottrina teosofica fondata da Madame Blavatsky, in particolare, il concetto di ascensione è strettamente connesso con quello di iniziazione e con la gerarchia ontologica cui viene suddivisa la realtà universale nel suo complesso. Come l’uomo si è evoluto passando attraverso la condizione dei minerali, dei vegetali e degli animali, così è chiamato ad evolversi ulteriormente fino ai successivi gradi angelici: l’ascensione è appunto il passaggio di grado che si compie attraverso una fase di preparazione e discepolato, che culmina con un’investitura iniziatica.

Il processo, i sintomi e i segni ad esso correlati avvengono a livello personale, fisico e mentale. Includono l’accelerazione dell’energia delle vibrazioni e lo sviluppo della consapevolezza che genera un cambiamento nella coscienza. Una volta che uno specifico sistema di vita aumenta il suo stato di vibrazione da uno stato energetico del dominio dell’esistenza ad uno nuovo e più grande, esso è ascendente. Spiegato semplicemente: è proprio come sintonizzarsi su una corretta frequenza del canale radio, non si sarebbe in grado di sentire un determinato canale radio se non sintonizzati sulla sua frequenza precisa.

Mentre il processo è in corso, le modifiche si verificano ad ogni livello dell’esistenza. Il significato dell’ascensione è un naturale processo di avanzamento universale. Come movimento individuale nella frequenza delle vibrazioni, la loro coscienza si espande, i sintomi/segnali vengono sperimentati a livello mentale, emotivo, fisico e spirituale. Le vecchie abitudini e la routine iniziano a finire, a venire rimpiazzate da delle nuove, mentre l’individuo inizia a dimostrare molta più luce.

Quando l’individuo si muove attraverso il corso della progressione, potrebbe sentire che i sintomi e l’energia si rivelano molto più estremi e potenti per molti giorni e poi inaspettatamente questi sintomi potrebbero fermarsi nel complesso per un po’, o le indicazioni potrebbero cambiare improvvisamente o cambiare di frequenza ed intensità. Il significato e l’esperienza dell’ascensione non è la stessa per tutti e anche i sintomi possono differire di conseguenza a seconda del livello della propria vibrazione personale, della consapevolezza, dello scopo della vita e dell’esercizio spirituale.

Il Corpo di Luce

Reindjen Anselmi Il Corpo di Luce – Il processo di trasmutazione globale – Con istruzioni pratiche di Macro EdizioniVoto medio su 22 recensioni: Da non perdere € 19


Prima di entrare in un’ulteriore discussione sull’Ascensione, dobbiamo distinguere tra l’ascensione e il risveglio spirituale perché non sono la stessa cosa…
Anche se i due si verificano sempre insieme. L’Ascensione è la consapevolezza esteriore di una nuova realtà mentre il risveglio spirituale è la comprensione interiore dell’anima. La prima è uno spostamento corporeo delle vibrazioni sull’esterno mentre il risveglio spirituale è un enorme cambiamento nell’interno. L’ascensione è legata a questa dimensione corporea. Il risveglio, d’altra parte, è la consapevolezza dell’anima.

Una persona spiritualmente risvegliata è colei/colui che ha capito che c’è di più nella vita oltre al mondo materialista e che può percepire oltre la maschera della vaghezza e sta effettivamente attraversando il processo di ascensione.

Il significato dell’ascensione esiste in uno stato di unanimità e unità. Non esiste un concetto di sé, ma esiste la consapevolezza dell’Unità e quella persona ascesa utilizza le qualità della sua presenza umana per comunicare.

È quasi impossibile essere in uno stato di unità tutto il giorno e tutta la notte e anche mantenere allo stesso tempo una vita normale. Questo è il motivo per cui la persona che scopre il vero significato dell’ascensione , dovrà lottare senza fine per fare un esercizio quotidiano di riflessione e meditazione, calmando la mente e permettendo così di andare con il flusso.

Quando stai attraversando il processo dell’Ascensione, hai solo la sensazione che ci sia qualcosa che sta cambiando. Ti sentirai diverso e non riuscirai a darti spiegazioni.
Problemi digestivi o di stomaco, problemi gastrointestinali come non sentirsi più affamati e sentirsi nauseati senza motivo potrebbero apparire.
Fluttuazioni inattese delle temperature corporee come sensibilità amplificata o intolleranza al freddo o al caldo in particolari aree del corpo.
Cattura fluttuante di raffreddore o influenza e improvvisamente non ne hai più.
Ottenere mal di testa soprattutto nella corona della tua testa.
Percepire strani odori che non provengono da nessuna parte.
Udire suoni strani e frequenze nelle orecchie.
Visione e percezione strana come vedere un’ombra o lampi di luce.
Dieta insolita e abitudini alimentari come voglie o avversioni a cibi particolari e perdita improvvisa di peso o guadagno.
Strane allergie ad alcuni prodotti o cibi.
Disturbi del sonno disturbati come l’insonnia o dormire per ore.
Stare nel proprio mondo fantastico e sognare ad occhi aperti con maggiore immaginazione.
Piaghe, dolori e lividi generali del corpo.
Goffaggine o sensazione di vertigini o sentirsi cadere da un momento all’altro.
Scoppi di energia irregolari come diventare iper-attivi o provare attacchi di panico.
Sensazione estremamente sensibile o emotiva.
Sta elevando la tua energia e la tua coscienza in nuovi mondi di intuizione, coinvolgimento e costituzione. Passando da uno strato all’altro, puoi ascendere all’interno di un regno dimensionale e spirituale. Il significato dell’ascensione è che elevate l’energia dentro di noi, muoviamo la nostra consapevolezza e sperimentiamo un mondo nuovo.

Guida degli Arcangeli all’Ascensione
55 passi verso la luce
Diana Cooper, Tim Whild

Compralo su il Giardino dei Libri


Tutto ciò riguarda coloro che purificano, si evolvono e guariscono le energie in una forma più grande salendo ad un livello superiore di vibrazioni. Pochissime persone comprendono che il significato dell’ascensione sta alterando il corpo che hai in un corpo che succhierà molta più luce e maggiori vibrazioni di energia.

Sta lavorando e curando il corpo che ti è stato dato e purificando le tue energie. Se rendi il tuo corpo la tua priorità, ti renderai conto di quanto siano essenziali la guarigione dei corpi emotivo, fisico e spirituale. Ogni persona può sperimentare l’ascensione e le modifiche della vita nel suo modo eccezionale solo se è aperta ad essa.

Tieni presente che non sei un corpo che ha uno spirito. Sei una persona spirituale che vive in una struttura fisica. Questo corpo è il tuo santuario. Non siamo in disaccordo sul fatto che un’altra persona possa aiutarti, ma alla fine, TU sei responsabile della tua salute emotiva, fisica e spirituale, nonostante l’ambiente circostante…

Kryon - Lettere da Casa

Lee Carroll, KryonKryon – Lettere da Casa Macro Edizioni & Stazione CelesteVoto medio su 16 recensioni: Da non perdere€ 16.50


Dal punto di vista dell’Anima, il risveglio spirituale è un fattore prevalentemente endogeno, interiore, i sintomi dell’Ascensione sono invece dovuti ad un fattore prevalentemente esogeno, cioè dipendono dal rapporto che si instaura fra la mutazione energetica globale e il modo cui questa influenza la vita delle coscienze che sono immerse nel campo globale, durante la sua trasmutazione energetica. La modalità e la velocità con cui i cambiamenti esterni sono recepiti dipende dal livello evolutivo individuale, e questi due fattori (endogeno – esogeno) sono mutuamente correlati ad un circolo virtuoso: infatti, da un lato, molti risvegli individuali stanno avvenendo sull’onda del cambiamento vibrazionale globale; dall’altro, i risvegli di massa contribuiscono a loro volta ad ancorare maggiormente l’energia in continuo aumento sulla Terra.

Il rapido intensificarsi delle frequenze di Luce sta creando cambiamenti alchemici all’interno delle strutture biologiche esistenti, e sta velocemente modificando le basi materiche cui si fondano il nostro Pianeta, il corpo umano, la nostra coscienza e il DNA. Questa infusione di Luce sta creando un processo di purificazione su larga scala che interessa e coinvolge tutto e tutti.

La Chiave Segreta dell'Immortalità - Ascension

Susan Shumsky La Chiave Segreta dell’Immortalità – Ascension – Storie e leggende di esseri di luce e maestri immortali – di Macro EdizioniVoto medio su 4 recensioni: Buono€ 16.50


Quando noi esseri umani assorbiamo più Luce diventiamo meno densi, e nel frattempo nella nostra biologia, le attuali strutture molecolari a base di carbonio cominciano a trasmutare e a riorganizzarsi in strutture cristalline. Questo ci permette di accedere a dimensioni superiori della Creazione, ed in particolare alla quinta dimensione (5D), meta del viaggio evolutivo tuttora in corso. Quando la luce penetra nei nostri corpi, si diffonde a livello cellulare catalizzando un processo di guarigione e purificazione: i tessuti sono indotti a rilasciare i vecchi modelli energetici, le credenze obsolete e tutti i concetti esistenti della 3D (terza dimensione), basati sulla paura. Mentre queste vecchie energie vengono rilasciate, potrebbero verificarsi sofferenze, dolori, sentimenti o ricordi che affiorano alla nostra coscienza.

Sintomi Mentali:

-Tutti i tipi di depressione;
– Perdita di memoria a breve termine;
– Intensa paura della morte;
– Sogni vividi, incubi;
– Intensa paura della separazione e della perdita;
– Paura ossessiva di persecuzione e tradimento;
– Strani cicli di sonno (in particolare insonnia e lo svegliarsi troppo presto la mattina).

Sintomi Emotivi:

-Cambiamenti ormonali;
– Ipersensibilità emotiva;
– Instabilità emotiva (in particolare sbalzi d’umore incontrollati);
– Improvvisi, inspiegabili ed esagerati attacchi di rabbia, dolore e ansia;

Sintomi Spirituali:

– Insoddisfazione della vostra vita attuale;
– Sogni o visioni delle vite passate che possono disturbarvi o essere inquietanti;
– Risvegli improvvisi, spesso opprimenti o spaventosi;
– Improvvisi insight, ed intuizioni di saggezza e conoscenza;
– Improvvisa incapacità di proseguire nella propria vita come prima;
– Iniziazioni (esperienze di vita difficili) che si presentano come lezioni di vita;
– Senso di urgenza nel capire chi siete veramente, e nell’iniziare a vivere tale verità;
– Sensazione di non appartenenza a questo posto sulla Terra o con le persone intorno a voi.

Naturalmente alcuni dei sintomi sopra elencati possono essere segnali di gravi malattie o disturbi, quindi è importare consultare sempre il proprio medico di fiducia prima di escludere la normale eziologia.

Quando scegliamo di incarnarci nella terza dimensione, fisica e densa, veniamo più volte sulla Terra per sperimentare, imparare, e riuscire a padroneggiare, attraverso l’Amore incondizionato, questa difficile dimensione tridimensionale. Il problema è che ogni volta che arriviamo ​​qui, ci “addormentiamo”…
Restiamo bloccati nella materialità, pensando che sia la nostra unica realtà. Dimentichiamo di esserci incarnati solo per ritornare con maggior saggezza ed esperienza ai regni spirituali. Questa è l’Ascensione e il nostro obiettivo.

Man mano che impari a prendere il controllo della tua consapevolezza e attenzione, sei in grado di ‘svegliarti’ alla natura autentica del tuo spirito e di potenziarti per allinearti consapevolmente con la coscienza superiore, con la saggezza e con il Divino in ogni momento. Sempre più persone si stanno risvegliando dall’illusione e iniziano a ricordare la verità del nostro sé multidimensionale, riuscendo a collegarsi con la coscienza superiore.

Oltre alla consapevolezza, l’integrazione è una parte essenziale dell’ascensione. Per continuare a spostarsi ulteriormente nelle frequenze vibrazionali più elevate senza essere trascinati indietro nelle energie inferiori legate alla paura, è essenziale rilasciare e integrare gli aspetti vibrazionali inferiori del sé.

Sei la fonte incarnata e la fonte di Dio. L’universo sta vivendo la realtà attraverso i tuoi occhi e i miei. È risvegliarsi al fatto che non siamo separati. Sei un altro me. Sei un altro me stesso … “Lak’ech”

Lak’ech è una parola Maya che letteralmente significa “tu sei un altro me stesso”. Noi siamo uno. Siamo entrambi fonte di luce che guarda la realtà attraverso la nostra esperienza di vita. Sintonizzarsi su questo livello di consapevolezza è risveglio.

Questo non vuol dire che sei un Dio. Sei una scintilla di Dio. Sei un umano divino e l’ascensione sta tornando a questo nuovo modello; alla tua vera natura divina.

L’ascensione ti consente di accedere a potenziamenti energetici spirituali per elevarti al di sopra dell’esperienza della dualità, trascendere la negatività e vivere come un essere divino risvegliato in forma fisica.

Per ascendere completamente all’illuminazione totale e alla consapevolezza del Divino dentro di te e in tutti, è necessario eliminare i vecchi e obsoleti schemi, abitudini, credenze ed energie per fare spazio alla brillantezza interiore e all’illuminazione della Luce Divina che risplenda attraverso di te.

Tagliando le corde del passato e rilasciando il dolore, la colpa o il dolore che ti stanno appesantendo, ti liberi per risvegliarti e ascendere. Sei quindi in grado di brillare come l’espressione unica del Divino che sei, avanzando sul tuo sentiero di illuminazione.

L’ascensione ha suscitato un certo brusio fino al 2012. Ma ora che quella data è arrivata e finita da tempo, è più chiaro che mai, che invece di qualcosa di esterno che magicamente aiuta tutti a cambiare in una volta, dipende da te.

Spetta a ogni individuo fare il cambiamento interiore per risvegliarsi e ascendere. Quindi, collettivamente siamo in grado di vedere la realtà attraverso la lente dell’amore, e attraverso questa prospettiva illuminata, “l’ascensione di massa” e il regno dell’amore sulla Terra possono essere pienamente percepiti e vissuti.

La famosa “parabola evangelica del Figliol prodigo” simboleggia proprio questo viaggio incarnativo dell’Anima.
L’Eterno Pellegrino dimora in seno al Padre, quando parte per un viaggio di “discesa” nei regni inferiori della materia (nella parabola sono chiamati “il peccato” e “la dissoluzione”):
qui conosce il Male e la separazione dall’Unità originaria. Grazie alla sua inversione di rotta, comincia poi un graduale processo di redenzione che lo condurrà, dopo grandi sforzi, di nuovo sul sentiero di casa e quando varcherà la soglia della sua dimora sarà accolto dal padre fra tripudi di gioia. Da notare la differenza fra il figliol prodigo e suo fratello, che non ha mai lasciato la Casa del Padre: costui non ha mai viaggiato nella materia, non ha mai conosciuto la separazione, non ha mai desiderato riabbracciare l’Unità. Si trova nella Casa del Padre, ma non ha realizzato la sua natura Divina in maniera autocosciente, perché l’autocoscienza è figlia dell’esperienza nei 3 mondi (fisico/eterico – emozionale – mentale).
Ecco perché il Padre non lo festeggia. La parabola, vista con gli occhi del fratello stanziale, ci dà un’immagine chiara di come sarebbe l’evoluzione senza il Libero Arbitrio, cioè senza la facoltà di conoscere il Male: sarebbe un permanere nella Casa del Padre rimanendo all’oscuro della nostra natura divina. Il figliol prodigo invece, grazie alla sua immersione nella materia, ha realizzato in piena coscienza la sua identità, la vera natura del Padre. E la fusione con esso è stata perseguita in conseguenza di una volontà individualmente espressa. Il viaggio di ritorno del figliol prodigo è appunto l’Ascensione.

Ascensione Planetaria – DVD
Verso la Nuova Coscienza
di Giuliano Falciani

Compralo su il Giardino dei Libri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: