Gli UFO esistono? Il Pentagono confessa rilasciando 3 video

Il fascino per l’inspiegabile non scompare mai… e il fenomeno UFO è forse una delle più potenti tra queste storie, che collega l’incertezza sui mondi al di là del nostro con le teorie della cospirazione sul governo e in particolare sul governo degli Stati Uniti d’America.

“Il Pentagono pubblica tre video di «fenomeni aerei non identificati» e l’hashtag #AliensExist batte il Coronavirus. Emersi nel 2017, ma girati tra il 2004 e il 2015, i tre video mostrano strani velivoli muoversi nel cielo. L’ex senatore del Nevada, Harry Reid: «Questa è solo una parte della ricerca e delle documentazioni disponibili»”
– Così inizia l’articolo pubblicato dal Corriere della Sera il 29 aprile 2020.

Il 27 aprile il Dipartimento della Difesa americano ha confermato, per la prima volta in maniera ufficiale, l’autenticità di 3 video relativi a “fenomeni aerei non identificati” girati da piloti militari. Il Pentagono si limita a dichiarare che ha ‘confermato’ i video per “chiarire eventuali idee sbagliate da parte del pubblico sul fatto che fossero o meno reali, o se ci sia o meno altro nei video”.

Due sono stati pubblicati dal New York Times, mentre il terzo è trapelato da un’organizzazione co-fondata dall’ex cantante dei Blink-182 Tom DeLonge.

Dopo che furono trapelate per la prima volta, alcune persone affermarono che i video mostravano oggetti volanti alieni e non identificati (UFO).

Secondo il New York Times, una clip del 2004 è stata girata da due piloti di caccia della Marina e mostra un oggetto rotondo sospeso sopra l’acqua, a circa 160 chilometri sull’Oceano Pacifico.

Un pilota della Marina statunitense in congedo, David Fravor, che ha incontrato uno di questi Ufo nel 2004, ha detto alla Cnn nel 2017 che l’oggetto in questione si muoveva in maniera irregolare. “Mentre mi avvicinavo a lui, questo accelerò rapidamente verso sud e scomparve in meno di due secondi”, ha raccontato. Fu “come una pallina da ping pong che rimbalza su un muro”. Harry Reid, ex Senatore dello Stato in cui si trovano le installazioni segrete della Zona 51 dell’Aeronautica americana, in un tweet si è detto “contento del fatto che il Pentagono stia finalmente trasmettendo queste immagini”, anche se ciò “scalfisce soltanto la superficie della ricerca e delle documentazioni disponibili”. “Gli Stati Uniti devono dare uno sguardo serio e scientifico a questo e a tutte le potenziali implicazioni per la sicurezza nazionale. Il popolo americano merita di essere informato”- sue parole in un tweet pubblicato il 27 aprile.

Nel dicembre 2017, ricorda l’agenzia Afp, il dipartimento alla Difesa Usa aveva ammesso di avere finanziato fino al 2012, data ufficiale del suo completamento, un programma segreto di diversi milioni di dollari per indagare sugli avvistamenti di Ufo.

Il Pentagono ha precedentemente studiato registrazioni di incontri aerei con oggetti sconosciuti come parte di un programma classificato e chiuso che è stato lanciato per volere di Harry Reid. Il programma è stato lanciato nel 2007 e si è concluso nel 2012, secondo il Pentagono, perché hanno valutato che c’erano priorità più elevate che avevano bisogno di finanziamenti.
Tuttavia, Luis Elizondo, ex capo del programma classificato, ha dichiarato alla CNN nel 2017 di ritenere personalmente “ci sono prove molto convincenti che potremmo non essere soli”.
“Questi velivoli – li chiameremo velivoli – mostrano caratteristiche che non sono attualmente nell’inventario degli Stati Uniti né in alcun inventario straniero di cui siamo a conoscenza”, ha detto Elizondo in merito agli oggetti ricercati. Dice di essersi dimesso dal Dipartimento della Difesa nel 2017 per protestare contro il segreto che circonda il programma e l’opposizione interna al finanziamento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: